Tipologie dell’offerta didattica

(non contemplati qui i corsi di lunga durata)

Importante

E’ possibile adattare le seguenti  tipologie didattiche a richieste provenienti da persone singole o gruppi, riferite a qualunque genere fotografico, per rispondere a particolari esigenze o necessità formative.


Nota valida per qualunque tipologia di attività didattica

L’organizzazione delle iniziative didattiche elencate di seguito non contempla nessuna forma di responsabilità civile e penale nei confronti di qualunque tipo di evento o incidente che possa minare l’incolumità dei partecipanti, sia lievemente che gravemente.



Lezione pratica “sul campo” di fotografia

Mezza giornata, o una giornata intera

 

Si tratta di una proposta le cui modalità con cui si opera didatticamente prevedono la fornitura di abbondanti contenuti fotografici (tecnici, di linguaggio, legati all’efficacia comunicativa, ecc.) a cui, di volta in volta, fa seguito immediato una serie di esempi di applicazione pratica, per poi impegnarsi in alcune mirate esercitazioni.

Importanti saranno i momenti di condivisione e di scambio di idee ed opinioni, da cui far scaturire anche modelli di approccio ai problemi, e di soluzione di questi.

E’ contemplata anche la richiesta di attivare LEZIONI PRATICHE di FOTOGRAFIA proveniente da associazioni fotografiche (foto club, circoli, ecc.), da quelle culturali, da enti pubblici e privati, nonché da iniziative di singoli interessati a coinvolgere chiunque vorranno.

 


Quote di partecipazione alle lezioni pratiche “sul campo”

Lezione di un’intera giornata

100€ se un partecipante

75€ se due partecipanti

50€ se tre o più partecipanti

 

Lezione di mezza giornata

50€ se un partecipante

35€ se due partecipanti

25€ se tre o più partecipanti


Lezione online di fotografia

Normalmente un’ora, ma possibile anche prolungare a due sulla base del tema trattato

 

Con tale modalità didattica si vuole rispondere all’esigenza di offrire contenuti raggiungendo chiunque non possa, o non desideri, essere presente in un’aula fisica. Attraverso la lezione online verranno trattati temi che troveranno un loro sviluppo nell’attività pratica, spesso prevista come autonoma, e le tecniche di esposizione verranno supportate costantemente da materiale dall’inequivocabile valore applicativo.

In un certo qual modo, la lezione online è equiparabile ad una corrispondente tenuta in aula. Il software utilizzato per il collegamento docente-partecipanti sarà ZOOM meeting (scaricabile gratuitamente dalla rete, se necessario).

Per ciascuna lezione, se non già calendarizzata, la data e l’orario di effettuazione dovranno essere richiesti dalle persone interessate alla partecipazione inviando una mail a fabrizio.pavesi.photo@gmail.com o telefonando al 3385015584, meglio se qualche giorno prima della data desiderata.

 

Quota di partecipazione: 20 Euro per la lezione individuale, 15 Euro da due a sei partecipanti; 13€ per un numero maggiore di presenze.

Pagamento anticipato da effettuare con bonifico bancario, le cui coordinate verranno comunicate direttamente agli interessati.

La corrispondente fattura verrà recapitata via posta elettronica.




Workshop fotografico

Una o più giornate intere

 

L'attività didattica viene modulata in forma molto personale, sulla base delle conoscenze in ambito fotografico di ognuno e considerando l’attrezzatura posseduta.

il workshop costituisce una proposta di lavoro piacevolmente incalzante, dove un gran numero di contenuti, concetti e suggerimenti pratici viene offerto con modalità e linguaggio che facilitano l’apprendimento. Il tempo a disposizione, durante il workshop, risulta denso di efficaci momenti di formazione e di condivisione del sapere, operando con passione per elevare il livello di conoscenze, competenze ed abilità del partecipante.

Per alcune tipologie di workshop, là dove non figurano di indicazioni diverse, si sottolinea che non è richiesta una conoscenza di base o avanzata della "materia fotografia", o di essere proprietari di una fantastica attrezzatura. Basta avere una discreta curiosità a favore della disciplina fotografica, considerandola come una pratica edificante e gratificante , ed una qualunque macchina fotografia.

In altri, l'insegnamento è indirizzato esclusivamente a persone che posseggono già una buona preparazione.

 

La quota di partecipazione ai workshop fotografici tenuti nella zona del Nord Italia è di 100 Euro a giornata per ciascun iscritto. In altre parti d'Italia o in Europa l'importo parte da 120 Euro.

Da ricordare che per garantire un elevato livello della didattica, i workshop sono organizzati prevedendo la presenza di un iscritto o piccoli gruppi di due o tre persone max, numero ideale per garantire un intervento capace di rispondere a particolari aspettative, a richiesta anche significativamente alte, di chi partecipa.




”Facciamo fotografia insieme”

Sia mezza che un’intera giornata


E’ una particolare forma di didattica fotografica che vede al centro il ruolo del docente come promotore del tema e del luogo dove si opererà, con l’incarico di sostenere la “lettura” delle situazioni trovate e di indicare le possibili occasioni di scatto e le relative appropriate soluzioni tecniche.

Non si tratterà, quindi, di lezioni in forma consueta, bensì una sorta di piacevole e proficua stretta collaborazione fra l’insegnate ed i partecipanti alle date programmate per questa tipologia didattica, il cui scopo è un apprendimento graduale facilitato, ma reso volutamente leggero, di concetti e numerose abilità che stanno alla base della buona ed efficace realizzazione di immagini fotografiche. Ciò prevedendo la frequenza sia dei principianti che di chi è già abbastanza esperto.


La quota di partecipazione è fissata in 20 Euro a testa per le proposte di una giornata; 10 Euro per quelle di mezza giornata.

L’attivazione avverrà a fronte di minimo quattro adesioni.




Viaggio fotografico

Almeno due giorni

 

Costituisce una naturale estensione del metodo didattico adottato per i workshop con, in più, il fascino attrattivo esercitato da zone o luoghi dal comprovato appeal o, al contrario, perché poco note.

Questa tipologia di iniziativa prevede sempre almeno un pernottamento, dove la sera, se non impegnati con una prevista attività fotografica ‘‘sul campo’’, ci si ritrova per visionare e commentare le foto scattate durante il giorno, e per predisporre al meglio il lavoro della giornata successiva.

 

La quota di partecipazione ai "Viaggi fotografici" tenuti nella zona del Nord Italia è di 100 Euro a giornata per ciascun iscritto. In altre parti d'Italia o in Europa l'importo parte da 120 Euro.

Pur mantenendo basso il numero delle iscrizioni, per garantire una qualità elevata della didattica, si prevedono almeno tre o quattro adesioni per permettere l’attivazione.




Per tutte le tipologie didattiche, l'intenzione è di contribuire in modo significativo alla crescita fotografica dei partecipanti, contemplando gli ambiti sia tecnico che di linguaggio, nella direzione di un approccio diverso e costruttivo alla materia.


Normalmente per il viaggio A/R ed i trasferimenti previsti in automobile, si cerca di utilizzare uno o pochi mezzi per ridurre le spese pro capite, dividendone il costo.


Agli eventuali accompagnatori, persone non interessate quindi alla didattica fotografica, non verrà chiesta nessuna quota di partecipazione ma solo la condivisione delle spese di viaggio se saliranno a bordo di auto altrui.


Di norma il termine per l'iscrizione viene fissato a qualche giorno prima (uno-tre) dalla data d'inizio.

L’attivazione dell’iniziativa didattica è subordinata al raggiungimento del numero minimo di iscrizioni.


La dotazione fotografica potrà essere di qualunque tipo, dalla più semplice a quella particolarmente articolata. L'intervento didattico avrà fra i suoi scopi principali quello di insegnare a sfruttare a fondo l'attrezzatura che si possiede.


Le Lezioni pratiche di fotografia, le Lezioni online di fotografia, i Workshop fotografici, il “Facciamo fotografia insieme”, i Viaggi fotografici, sono attività progettate per porre i partecipanti nelle condizioni di sfruttare al massimo il tempo previsto per la didattica.

AVVENTURAFOTO