- Fotografia di viaggio, natura, cultura, turismo, sport - Didattica fotografica - Consulenza fotografica tecnica e creativa per professionisti ed amatori
Fabrizio Pavesi, docente di fotografia e fotografo professionista
3385015584
Tipologie dell’offerta didattica ( esclusi i corsi di lunga durata)
Importante Oltre alle proposte da me formulate, legate a generi, temi o occasioni fotografiche, è possibile richiedere iniziative didattiche rispondenti a proprie esigenze, sia da parte di singoli che di gruppi di possibili partecipanti. Esercizi di fotografia Mezza giornata, o intera Momenti strutturati di esercitazione, e contestuale apprendimento, orientati a favore di un tema dato che guida la realizzazione di mirate attività, a partire da una base di contenuti e suggerimenti pratici offerti dal docente, dove quest’ultimo ha il compito di sovraintendere in ogni momento lo svolgersi dei lavori. Non mancheranno riferimenti ed informazioni a situazioni tipo, da cui prendere spunto per riuscire a produrre immagini secondo le proprie aspettative. Dalle esercitazioni previste scaturiranno anche numerose occasioni per approfondire la conoscenza della propria attrezzatura fotografica, migliorandone quindi l’uso, e lo sfruttamento delle caratteristiche maggiormente significative. Sono previsti alcuni momenti di verifica "sul campo" dell’andamento dei lavori, per mettere meglio a fuoco idee e modalità operative, evidenziando contestualmente dubbi e criticità. La quota di partecipazione è di 30 Euro a persona per la mezza giornata; 50 Euro per le iniziative di questa tipologia di una giornata intera. Il gruppo potrà essere formato anche da un discreto numero di partecipanti. Workshop fotografici Una o più giornate intere L'attività didattica viene modulata in forma molto personale, sulla base delle conoscenze in ambito fotografico di ognuno e considerando l’attrezzatura posseduta. il workshop costituisce una proposta di lavoro piacevolmente incalzante, dove un gran numero di contenuti, concetti e suggerimenti pratici viene offerto con modalità e linguaggio che facilitano l’apprendimento. Il tempo a disposizione, durante il workshop, risulta denso di efficaci momenti di formazione e di condivisione del sapere, operando con passione per elevare il livello di conoscenze, competenze ed abilità del partecipante. Per alcune tipologie di workshop, là dove non figurano di indicazioni diverse, si sottolinea che non è richiesta una conoscenza di base o avanzata della "materia fotografia", o di essere proprietari di una fantastica attrezzatura. Basta avere una discreta curiosità a favore della disciplina fotografica, considerandola come una pratica edificante e gratificante , ed una qualunque macchina fotografia. In altri, l'insegnamento è indirizzato esclusivamente a persone che posseggono già una buona preparazione. La quota di partecipazione ai workshop fotografici tenuti nella zona del Nord Italia è di 100 Euro a giornata per ciascun iscritto. In altre parti d'Italia o in Europa l'importo parte da 120 Euro. Da ricordare che limito sempre ad un massimo di quattro - cinque iscritti l'adesione ai miei workshop per garantire un elevato livello della didattica a favore di ciascuno. Frequentemente rivolgo il mio lavoro di docente ad un iscritto o a piccoli gruppi di due o tre persone, numero che considero ideale in alcune situazioni per un intervento capace di rispondere alle aspettative particolarmente alte di chi partecipa. Viaggi fotografici Almeno due giorni Costituiscono una naturale estensione del metodo didattico adottato per i workshop con, in più, il fascino attrattivo esercitato da zone o luoghi dal comprovato appeal o, al contrario, perché poco note. Questa tipologia di iniziativa prevede sempre almeno un pernottamento, dove la sera, se non impegnati con una prevista attività fotografica «sul campo», ci si ritrova per visionare e commentare le foto scattate durante il giorno, e per predisporre al meglio il lavoro della giornata successiva. La quota di partecipazione ai "Viaggi fotografici" tenuti nella zona del Nord Italia è di 100 Euro a giornata per ciascun iscritto. In altre parti d'Italia o in Europa l'importo parte da 120 Euro. Pur mantenendo basso il numero delle presenze, si prevedono almeno tre o quattro adesioni per permettere l’attivazione. Laboratorio di fotografia Una giornata intera; mezza a richiesta Si tratta di una proposta indirizzata prevalentemente a gruppi sufficientemente numerosi (tipicamente, circa da una decina ad una trentina) dove le modalità con cui si opera didatticamente prevedono la fornitura di abbondanti contenuti fotografici (tecnici, di linguaggio, legati all’efficacia comunicativa, ecc.) a cui, di volta in volta, fa seguito immediato una serie di esempi di applicazione pratica, per poi impegnarsi in alcune mirate esercitazioni. Importanti saranno i momenti di condivisione e di scambio di idee ed opinioni, da cui far scaturire anche modelli di approccio ai problemi, e di soluzione di questi. La formazione dei gruppi di partecipanti può essere il risultato di un coordinamento interno di associazioni fotografiche (fotoclub, circoli, ecc.), di quelle culturali, di enti pubblici e privati, nonché di iniziative di singoli interessati a coinvolgere chiunque vorranno. La quota di partecipazione per ciascuno sarà il risultato della suddivisione di una somma da corrispondere come compenso per la docenza, per il numero degli iscritti. Ciò, normalmente, dà origine ad un importo pro capite che va da circa 10 a 30 Euro. Per tutte le tipologie didattiche, l'intenzione è di contribuire in modo significativo alla crescita fotografica dei partecipanti, contemplando gli ambiti sia tecnico che di linguaggio, nella direzione di un approccio diverso e costruttivo alla materia. Normalmente per il viaggio ed i trasferimenti si cerca di utilizzare una o poche auto, per così ridurre le spese pro capite dividendone il costo. Agli eventuali accompagnatori, persone non interessate quindi alla didattica fotografica, non verrà chiesta nessuna quota di partecipazione ma solo la condivisione delle spese di viaggio se saliranno a bordo di auto altrui. Di norma il termine per l'iscrizione viene fissato a qualche giorno prima (uno-tre) dalla data d'inizio. Si contano le adesioni e se si raggiunge il numero minimo stabilito si attiva l'iniziativa. La dotazione fotografica potrà essere di qualunque tipo, dalla più semplice a quella particolarmente articolata. L'intervento didattico avrà fra i suoi scopi principali quello di imparare a sfruttare a fondo l'attrezzatura che si possiede. I Workshop, gli "Esercizi di fotografia", i "Grandi viaggi fotografici", i "Laboratori di fotografia" ed altro, sono strutturati per porre i partecipanti nelle condizioni di sfruttare al massimo possibile il tempo passato insieme (docente ed iscritti), prevedendo anche di offrire informazioni e consigli strategici su come usare al meglio la propria dotazione, qualunque essa sia.